Home » Blog Stile Legale » Via Equitalia...e poi?

Via Equitalia...e poi?

Via Equitalia...e poi? - Avvocato Piera Giordano

di Piera Giordano

Un emendamento della Lega, che è passato nonostante il parere negativo del Governo, intende permettere ai Comuni di revocare ad Equitalia l'esclusiva della concessione per la riscossione dei tributi.

Ma "fu vera vittoria"?

La verità è che, tolta Equitalia, qualcuno dovrà pur sempre occuparsi della riscossione delle entrate, al contrario di chi incautamente ha pensato che con Equitalia se ne andassero anche i debiti.

Non solo, se Equitalia, con i suoi metodi anche brutali, segue pur sempre la legge e la applica in egual modo per tutti, la stessa cosa non si può dire per le altre agenzie che potrebbero sostituirla.

Si pensi a Trubuti Italia s.p.a., di cui si è appena venuto a sapere che il titolare, al posto di versare l'incassato allo Stato, se lo teneva per sè!

Personalmente penso che sarebbe stato più efficace "limare le unghie" ad Equitalia, come è stato fatto recentemente quando è stato previsto che non potesse apporre ipoteche per debiti inferiori a € 8.000.

Allo stesso modo, si potevano prevedere delle misure procedurali che limitassero le cd. "ganasce fiscali", così come l'uso del fermo amministrativo, allo stesso modo agevolando la rateazione senza oneri dei debiti.

13/08/2013 commenti (0)
Segui Piera Giordano su Google+
Sito web in aggiornamento...